Salta al contenuto principale

SERVER FARM di ASCO TLC, innovazione ed affidabilità


CASE HISTORY

Progetto SERVER FARM di ASCO TLC

ASCO TLC, uno dei principali telco operator regionali in grado di offrire soluzioni innovative nel mondo della information technology, ha recentemente inaugurato a Santa Lucia di Piave (TV), Italy la più avanzata Server Farm certificata per prima in Italia secondo le specifiche TIER 3 di Uptime Institue, un investimento strategico dotato dei più elevati standard internazionali certificati a disposizione di istituzioni ed aziende. (TIER 3 = Disponibilità: 99.982% . 1.6 ore di interruzione/anno. Ridondanza N+1). Asco TLC ha scelto Visa SpA come fornitore per innovazione e affidabilità, in grado di garantire la totale sicurezza nell’ambito del disaster prevention, prevenendo o evitando il presentarsi di situazioni di rischio che minerebbero la funzionalità del servizio.
Due unità di gruppi elettrogeni speciali, appositamente progettati, proteggono sia l’impianto elettrico, che è di vitale importanza in una “Cassaforte dei dati”, sia i sofisticati impianti di condizionamento, attivandosi in caso di black-out da parte del fornitore esterno di energia elettrica, lavorando in totale autonomia e garantendo i più elevati standard di sicurezza.

DETTAGLI DESCRIZIONE
Progetto: SERVER FARM ASCO TLC
Luogo installazione: Santa Lucia di Piave (TV), Italy
Potenza richiesta: 500.0 kVA (Stand-by power)
Potenza installata: 500.0 kVA (Stand-by power)
Gruppi elettrogeni: 2 x 251GX SP
Dimensioni: 1140 x 3500 x 2250 mm  (W x L x H)

Configurazione speciale:

Macchine dotate di un sistema di filtraggio e pompaggio gasolio per adduzione a serbatoio a bordo gruppo, con doppia pompa, una in riserva all’altra.
2 unità di cisterne da interro da 3000 LT/cad, dotate di sistema di rilevamento perdite e indicatore elettronico per segnalazione minimo/massimo livello carburante.

Specifiche tecniche:

Entrambi i gruppi elettrogeni montano il motore Perkins e l’alternatore Marelli, con le centralina di comando Onis Visa Guard Touch.

Pannello di controllo:

L’innovativo e tecnologicamente avanzato pannello di controllo Guard Touch, interamente progettato e sviluppato da Visa SpA, si occupa della gestione e del controllo della macchina, mentre il controllo della mancanza rete e il conseguente segnale di avvio dei gruppi elettrogeni è affidato al sistema di controllo del cliente. Il dispositivo Guard Touch con logica di controllo, infatti, è stato sviluppato per interfacciarsi con il Building Automation System (BAS) del Data Centre.

Obiettivi:

La principale necessità di ASCO TLC era quella di contare su un prodotto tecnicamente avanzato che garantisse prestazioni di alto livello e, al tempo stesso, la massima sicurezza ed affidabilità.
Inoltre, accanto al prodotto, ASCO TLC richiedeva una consulenza e un supporto professionale a 360° sugli aspetti tecnici e funzionali del progetto, che aiutasse il proprio staff a trovare le soluzioni più idonee.


asco tlc 1

Scopo:

Asco TLC, uno dei maggiori telco operator regionali che opera nel settore della information technology, ha richiesto per il nuovo Data Centre una potenza di 550.0 kVA in servizio di emergenza. Lo scopo è quello di attuare le massime misure di sicurezza fisica con l’esplicito obiettivo di evitare o aggirare il presentarsi di situazioni sfavorevoli di rischio che potrebbero minare la funzionalità del servizio.
Dopo aver analizzato requisiti specifici del progetto in ogni dettaglio, il team di ingegneri di Visa SpA coinvolti nella realizzazione, ha optato per 2 gruppi elettrogeni modello P 251 GX in versione speciale. Le macchine sono state configurate per essere avviate contemporaneamente da segnale remoto al mancare della rete. Il primo generatore ricevere il carico mentre poi il secondo gruppo si arresta e si mette a disposizione per il back-up di emergenza al primo.
Ogni macchina eroga una Potenza in stand-by di 275.0 kVA.

Soluzione che Visa SpA ha messo a disposizione:

La progettazione delle macchine è stata realizzata tenendo conto dell’alta affidabilità necessaria alla tipologia di impianto. Consulenza specifica è stata fornita su diversi aspetti, dalla logica di controllo della centralina per interagire con il dispositivo di controllo del Data Centre, alla supervisione della progettazione del circuito di espulsione dei fumi di scarico realizzato dal cliente stesso.
Il cofano del gruppo elettrogeno è stato studiato con componenti specifici da utilizzare per una ulteriore diminuzione dei livelli di rumorosità.
E’ stato inoltre previsto un sistema di filtraggio del gasolio che agisce nella fase di rifornimento del serbatoio a bordo gruppo, costituito da un doppio filtro acqua ed impurità, due pompe per il caricamento del combustibile, una in emergenza all’altra, ed un quadro elettrico di controllo interfacciato con la centralina Guard Touch. Tutto ciò per garantire il serbatoio gasolio del gruppo elettrogeno sempre a livello e diminuire il rischio di un mancato avvio dei gruppi elettrogeni a causa di carburante contaminato.
Visa SpA rappresenta in Italia il maggior produttore di Gruppi Elettrogeni, presente nel mercato da oltre 50 anni, ed è la realtà più strutturata e più preparata nel fornire, oltre alla macchine, anche il supporto al cliente, la disponibilità a studiare la soluzione tecnico-economica più vantaggiosa, operando in conformità alle procedure dei sistemi di gestione qualità e ambiente. Garantisce la massima affidabilità, requisito fondamentale per ogni impianto ed in particolare quando si tratta di sistemi complessi come quello appena inaugurato da ASCO TLC nella sua nuova Advanced Farm Server di Santa Lucia di Piave (TV).


asco tlc 2

MENU UTENTE

User not logged in